Web Tv Radio Periodici Newspaper Internet Agenzia Convegni
  
 Home Page
Chi siamo
Contatti
Mailing List
Investor Relation
Bilanci annuali
Comunicati stampa
Partnership
 I prodotti di Class Editori
Newspaper
Periodici
Class Digital System
Le TV di Class
GO TV
Radio
Editoria Elettronica
Inglese
 
  
Pubblicità
Maggiori informazioni
Abbonamenti
Maggiori informazioni
La casa editrice leader nell'informazione finanziaria, nel lifestyle, nella moda e nel lusso per l'upper class
 Ultime notizie a cura di MF-DowJonesNews 
Imprese: Cribis, in 2017 diminuiscono i fallimenti

MILANO (MF-DJ)--Prosegue la positiva inversione di tendenza in materia di fallimenti per le imprese italiane. La fotografia del settore tracciata da Cribis - societa' del gruppo Crif specializzata nella business information - attraverso l'Analisi dei fallimenti in Italia, mostra un ulteriore calo dei fenomeno nel nostro Paese. Nel 2017, informa una nota, sono state 11.939 le imprese italiane ad aver portato i libri in Tribunale contro le 13.467 del 2016, in calo dell'11,3%. Questo dato appare ancor piu' positivo se confrontato con il 2014 - l'anno "nero" delle imprese italiane dal 2009 - in cui i fallimenti registrati erano stati addirittura 15.336. Nel quarto trimestre del 2017, sono state 3.283 le imprese ad aver dichiarato fallimento, contro le 3.420 dello stesso periodo dell'anno precedente. Il dato di quest'anno si avvicina a quello del quarto trimestre del 2010 (3.290 imprese), il secondo anno migliore dell'ultimo decennio: un altro segnale incoraggiante per la ripresa economica del Paese. "I dati emersi dalla nostra indagine a chiusura del 2017 confermano le previsioni ottimistiche di inizio anno e rappresentano una conferma del progressivo miglioramento dello stato di salute delle nostre realta' imprenditoriali", commenta Marco Preti, a.d. di Cribis. "Si consolida, infatti, il trend positivo che vede in costante diminuzione il numero delle imprese che hanno portato i libri in Tribunale. Basta paragonare i dati di fine dicembre 2017 con quelli dell'anno precedente: il numero dei fallimenti ammonta a un totale di 11.939, contro i 13.467 del 2016, in contrazione dell'11,3%. Se poi analizziamo il biennio, la variazione dell'anno appena concluso rispetto al 2015 sale al -18,1%. Sono numeri significativi che fanno ben sperare, anche se la strada per la vera ripresa e' ancora lunga. Pur rimanendo consistente, si riduce sensibilmente il divario rispetto al 2009, anno in cui gli effetti dell'incipiente crisi ancora non si erano fatti sentire in tutta la loro durezza". com/cce (fine) MF-DJ NEWS 19:29 12 gen 2018

I siti Web di Class Editori
  Milano Finanza ItaliaOggi Class Life MFfashion.it MFIU Global Finance  
  ClassHorse.TV RadioClassica Fashion Summit Classpubblicita' Guide di Class  

2018 © Class Editori Spa. Tutti i diritti riservati.